Carrello
0 elementi
 
Offerte speciali
GUY MADDIN GUY MADDIN
15,00€ 12,00€  
TERRENCE MALICK TERRENCE MALICK
16,00€ 12,00€  
UN TOCCO DI WILDER UN TOCCO DI WILDER
18,00€ 12,00€  
VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE
13,00€ 8,00€  
 

LA FAVOLA CINEMATOGRAFICA

LA FAVOLA CINEMATOGRAFICA
Clicca per ingrandire
Prezzo: 20,00€
Disponibilità: in magazzino
Codice: CINEF_ets-6

LA FAVOLA CINEMATOGRAFICA di Jacques Rancière

E un tale modo di comporre una favola tramite un'altra è tutt'altro che l'idea di un'epoca: si tratta piuttosto di un dato costitutivo del cinema come esperienza, come arte e come idea d'arte. Ma al contempo si tratta anche di un dato che pone il cinema in una continuità contraddittoria con l'insieme di un regime dell'arte. Creare un film con il corpo di un altro, è quel che, da Epstein ai giorni nostri, non hanno mai smesso di fare i tre personaggi che il cinema mette in gioco: i cineasti che "mettono in scena" delle sceneggiature alle quali talvolta non partecipano in alcun modo, gli spettatori il cui cinema è composto di ricordi sovrapposti, i critici e i cinefili che compongono un'opera di pure forme plastiche con il corpo di una fiction commerciale. Ed è anche quel che fanno gli autori delle due grandi summe che hanno voluto riassumere la potenza propria del cinema: i due volumi di cinema di Deleuze, e gli otto episodi di Histoire(s) du Cinéma di Godard.

Jacques Rancière è professore di estetica e politica all'Università di Paris-VIII. Scrive sui Cahiers du cinéma e su Traffic. Tra i suoi ultimi libri pubblicati, Le destin des images (Ed. La Fabrique, 2003), Aux bords du politique (Ed. Folio Essais, 2004), Le maître ignorant (Ed. 10/18, 2004).
La fable cinématographique ha vinto il premio «Maurizio Grande» 2004 (Reggio Calabria)

ISBN 88-467-1669-8 pagine 254, prezzo di copertina € 20,00

OFFERTA SPECIALE:

Prezzo (IVA inclusa): € 15,00