Carrello
0 elementi
 
Offerte speciali
TERRENCE MALICK TERRENCE MALICK
16,00€ 12,00€  
Un tocco di Wilder Un tocco di Wilder
18,00€ 12,00€  
VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE
13,00€ 8,00€  
 

Zurkhaneh – The House of Strength

Zurkhaneh – The House of Strength
Clicca per ingrandire
Prezzo: 10,00€
Disponibilità: in magazzino
Codice: Lab80_dvd22

 

Zurkhaneh – The House of Strength
Language: Persian, English
Subtitles: English, Italian, Persian
Director: Federico Spinetti
Running time: 104'
Country: Canada / Italy
Release date: 2010 / 2014
Webpage: http://www.lab80.it/distribuzione/scheda/186

SYNOPSIS
Voices, aspirations and contradictions of contemporary Iran through the lens of the nearly undocumented world of Zurkhaneh – the ancient Iranian gymnasia where traditional martial arts and music merge. Based on three years of ethnographic research,
the film journeys from the Iranian diaspora in Canada, across urban Iran, to the first international Zurkhaneh Olympic tournament in South Korea. Music and martial arts performances are woven into encounters with vivid human experiences as athletes, musicians and experts reveal a variety of subjectivities within the religious, ethical and social world of Zurkhaneh. What emerges is the integration, and also the tension, between the ethical and competitive aspects of Iranian martial arts, between Sufi-inspired mysticism and the modernist fundamentalism of post-revolutionary Iran, between grassroots community engagement and Olympic aspirations.

Zurkhaneh – The House of Strength
Lingua originale: persiano, inglese
Sottotitoli: italiano, inglese, persiano
Regia: Federico Spinetti
Durata: 104'
Origine: Canada - Italia
Data: 2010 / 2014
La scheda del film: http://www.lab80.it/distribuzione/scheda/186

SINOSSI
Voci, aspirazioni e contraddizioni dell’Iran moderno attraverso la lente dell’universo quasi inesplorato delle Zurkhaneh, i ginnasi tradizionali dove le arti marziali iraniane sono accompagnate da musica e poesia cantata. Fondato su tre anni di ricerca etnografica il film viaggia dalla diaspora iraniana in Canada verso l’Iran urbano, per approdare alla prima competizione olimpica internazionale della Zurkhaneh in Corea del Sud. Musica e arti marziali si intrecciano con conversazioni e interazioni informali con atleti, musicisti ed esperti di Zurkhaneh, rivelando una pluralità di esperienze umane e sociali nel contesto religioso e politico dell’Iran contemporaneo. Ad emergere è l’integrazione, ma anche la tensione, tra gli aspetti etici e quelli agonistici nelle arti marziali iraniane, tra il misticismo di ispirazione Sufi e il fondamentalismo modernista dell’Iran post-rivoluzionario, tra la quotidianità delle Zurkhaneh di quartiere e aspirazioni olimpiche.