Carrello
0 elementi
 
Offerte speciali
BFM 2016 - Il padrino Mug Special Edition	BFM 2016 - Il padrino Mug Special Edition
12,00€ 7,65€  
GUY MADDIN GUY MADDIN
15,00€ 12,00€  
TERRENCE MALICK TERRENCE MALICK
16,00€ 12,00€  
Un tocco di Wilder Un tocco di Wilder
18,00€ 12,00€  
VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE VIAGGIO ATTRAVERSO L'IMPOSSIBILE
13,00€ 8,00€  
 

FRONTIERA. PASSAGGI METROPOLITANI

FRONTIERA. PASSAGGI METROPOLITANI
Clicca per ingrandire
Prezzo: 5,00€
Disponibilità: in magazzino
Codice: bfm-mono-frontiera

Frontiera è un progetto realizzato nell’ambito della XXVII edizione di Bergamo Film Meeting, un percorso a più livelli - fra cinema, arti visive e narrazioni - che comprende lungometraggi narrativi all’Auditorium di Piazza Libertà, installazioni video alla Porta S. Agostino e all’Urban Center, progetti site-specific, discussioni, presentazioni di libri e proiezioni.

La Frontiera è una frattura indefinita e invisibile, che continua a creare concrete discriminazioni e passaggi. La metropoli, argomento di quest'anno, è indagata nei suoi aspetti territoriali e antropologici, come uno spazio polverizzato, fisico e mentale, luogo di percorrenza, rete di individualità, dialettica di appartenenza e di rifiuto.Cinema, arti visive, narrazioni.

Frontiera è un catalogo a formato tabloid dedicato alla manifestazione Frontiera.
Passaggi metropolitani realizzata in occasione di Bergamo Film Meeting 2009.
Documenta un ampio progetto nato dall'intreccio di cinema, arti visive e narrazioni.
Il catalogo fissa alcuni dei nodi tematici affrontati dagli autori e dagli artisti coinvolti, costruendo un mosaico di riflessioni appartenenti all'ambito artistico, cinematografico e letterario; approcci differenti contenuti all'interno di una comune cornice dedicata all'immagine della "frontiera". 

 

Ospite d'eccezione Dan Perjovschi artista noto a livello internazionale che ha firmato le quattro pagine interne del catalogo realizzando una serie di disegni sui temi della città, del lavoro, dell'immigraizone, dell'emarginazione e della globalizzazione, nati dopo una visita alla città di Bergamo.
Altra presenza importante è l'artista e regista inglese Hannah Collins.
In catalogo è presentato Solitude and Company, video in cui l'autrice indaga le forme interne di una fabbrica abbandonata animandola con voci e racconti.
Infine, Frontiera presenta l'intervento del giovane artista Filippo Pirini impegnato nell'installazione Rockets e il live media della crew Bergamasterz Plotterflux.

 

A cura di Pietro Bianchi e Matteo Cavalleri.

 

Sommario:

Provate a fotografare il lavoro di oggi...
Cinema. Spettri nella memoria
Narrazioni. Vita e forme nella metropoli
La strada. Culture nella metropoli, di Luca Queirolo Palmas, Agostino Petrillo e Matteo Jade
Le forme dle lavoro nella metropoli contemporanea, di Sergio Bologna e Christian Marazzi
Sguardi di frontiera: soglie urbane tra visibile e invisibile, di Henk Van Houtum, Irit Rogoff e Francesco Casetti
Tra l'urbano e il rurale. Metropoli e spazi ridotti di Michele Marziani, Coloco, Lorenza Zamboni, Le Balto, Michela Pasquali
No work - No class. Bergamo blues 2009: Dan Perjovschi di Sara Fumagalli e Sara Mazzocchi
Solitude and company: Hannah Collins di Sara Fumagalli e Sara Mazzocchi